Attrezzature base per cominciare a fare Bushcraft

Vuoi essere avvisato per i prossimi articoli? Entra nel Canale Telegram Bushcrafter

Simone Talamo

Parliamo degli strumenti fondamentali per cominciare a fare Bushcraft e facciamo subito un rapido ordine delle cose che devi portare con te per la tua prima avventura nella natura.

Il Bushcraft come puoi immaginare è un attività che in base alle proprie esperienze e al proprio stile, comporta l’uso di infiniti strumenti e ovviamente i prezzi per le attrezzature possono variare moltissimo in base alla marca e al tipo di avventura che dobbiamo affrontare.

Esistono ad esempio sono sacchi a pelo progettati per essere utilizzati a temperature estremamente fredde che variano dai -20 ai -50 gradi e che arrivano a costare anche 1200€.

Con questa guida però voglio indicarti gli strumenti di base per cominciare senza un investimento esagerato ma che allo stesso tempo ti permetta di avere tutto il necessario per la tua prima avventura.  

Sei pronto? Cominciamo!

Attrezzature base per il Bushcraft

Attrezzature-per-Bushcraft

Come dicevo in base al tipo di avventura che avete deciso di svolgere, dovete preparare l’equipaggiamento adatto ma è fondamentale avere un elenco dell’equipaggiamento di base che ti assicuri di aver preso tutto lo stretto necessario.

Questo è un elenco che va bene per il 99% delle situazioni:

  1. Coltello (possibilmente a lama fissa detto anche Full Tang)
  2. Sega pieghevole
  3. Acciarino (detto anche Fire Steel)
  4. Accendino e/o fiammiferi antivento
  5. Borraccia + Gavetta
  6. Corda (possibilmente Paracord)
  7. Torcia frontale
  8. Poncho impermeabile
  9. Sacco a pelo
  10. Tarp o Tenda

In base a questo elenco ora ti indico esattamente i migliori prodotti per varie fasce di prezzo, sarai tu un base alle tue disponibilità a scegliere con cosa cominciare.

Coltello da Bushcraft

1. Benchmade Bushcrafter

il-migliore-coltello-da-bushcraft-amazon

Specifiche tecniche:

  • Peso del coltello: 218 g
  • Spessore lama: 4,17 mm
  • Lunghezza lama: 11,18 cm
  • Lunghezza totale: 23,24 cm

Comincio subito dicendovi che su Amazon ha un voto di 4,8 su 5 con 208 voti. Questo coltello è uno strumento estremamente professionale per il Bushcrafter competente. L’acciaio S30V ha un bordo più lungo e resistente e richiede molta meno cura e manutenzione di una lama in acciaio al carbonio.

E’ una vera lama da campo, non un coltello da esposizione da tenere in un involucro controllato dal clima per prevenire la ruggine. Non è necessario pulirlo e oliarlo costantemente o preoccuparsi di pioggia, neve, rugiada, sangue o linfa che corrodono la lama. Puoi usarlo tutto il giorno, asciugarlo sulla coda della camicia o sulla gamba dei pantaloni e andare avanti, la lama rimarrà affilata e priva di ruggine.

2. Mora FT11742

miglior-coltello-bushcraft-morakniv

Specifiche tecniche:

  • Peso del coltello: 240 g
  • Lunghezza lama: 10,9 cm
  • Lunghezza totale: 22,9 cm
  • Spessore lama: 3,2 mm

La Morakniv oramai è sinonimo di qualità, sono molto rinomati per il rapporto qualità/prezzo e questo coltello supera le aspettative stesse della casa produttrice. Il prodotto rispecchia al meglio tutto ciò che ci si può aspettare in termini di robustezza e capacità di taglio con lama affilatissima ed il dorso molto spigoloso e squadrato idoneo per l’uso dell’acciarino. Un ottimo coltello Bushcraft che su Amazon ha ottenuto una media di 4,5 su 5 con 612 voti.

3. Gerber Moment Fix Blade

Controlla disponibilità su Amazon

Specifiche tecniche:

  • Peso del coltello: 320 g
  • Lunghezza lama: 22,9 cm
  • Spessore lama: 3 mm

Un eccellente coltello Full Tang della rinomata casa Gerber, robusto e versatile è l’ideale per il Bushcraft senza spendere grosse cifre. Questo coltello arriva ben affilato e presenta una lama Drop Point in acciaio inox con solco per il pollice, che evita che il coltello ti scivoli. Per dare al coltello maggiore stabilità, la lama e il codolo sono forgiati da un unico pezzo. L’ampio manico in plastica ha un rivestimento in gomma che offre una presa salda e sicura anche con la pioggia. Il fodero presenta invece una chiusura di sicurezza che tiene ben fermo il coltello e fa in modo che non si perda, per portarlo sempre con sé.

Coltello Survival

Se invece preferite i coltelli in stile Survival, vi faccio contenti e vi elenco i migliori 3. I coltelli Survival si differenziano da quelli tipicamente da Bushcraft, specialmente sulla dimensione. I coltelli Survival sono polivalenti e molto più grandi, studiati per svolgere lavori più pesanti.

Possono essere utilizzati all’occorrenza anche per spaccare rami molto grossi se siamo in assenza di una sega ma ovviamente a differenza del coltello da Bushcraft, sono meno adatti per lavori di fino sul legno. Un altra caratteristica che li contraddistingue dai coltelli dal Bushcraft è l’acciaio usato perché nei coltelli Survival si tende ad usare acciai al carbonio.

L’acciaio al carbonio è facile da affilare sul posto anche utilizzando una pietra, ovviamente se è più facile da affilare, perde anche il filo più rapidamente e ha bisogno di una leggera manutenzione in più per evitare la ruggine.

Ecco la nostra lista dei migliori 3 coltelli Survival:

  1. Fox Parang
  2. Becker Bkr2
  3. Gerber Bear Grylls Ultimate Pro

Vediamoli nel dettaglio.

1. Fox Parang

Recensione-e-Opinioni-Fox-Parang-Coltello-da-Sopravvivenza

Abbiamo parlato dettagliatamente del Fox Parang in questo articolo decretandolo come uno dei migliori coltelli Survival in circolazione ed eccellente sul rapporto qualità/prezzo.

Il Fox Parang è prodotto dalla linea FKMD (Fox Knives Military Division) che sarebbe la linea militare della nota casa italiana Fox e il nome “Parang” è stato preso dal “vero” Parang che è un tipo di coltello molto più grande che viene usato in tutto l’arcipelago indonesiano per sfrondare la Giungla.

La Fox ha prodotto questo coltello in collaborazione con Alfredo Doricchi, un vero esperto di coltelli Outdoor di cui possiamo notare le incisioni sulla lama “AD”.

La forma del coltello infatti, ripresa appunto dal Parang Indonesiano, è stata studiata appositamente per un uso pesante avendo la lama che parte più stretta vicino al manico per poi allargarsi gradualmente verso la fine.

Il coltello viene fornito con custodia e kit di sopravvivenza annesso con vari oggetti utili in situazioni di emergenza quali ad esempio “candela, mini bussola, coltello multiuso, fischietto, acciarino, kit cucito, kit da pesca, rame, cotone, sega a filo ecc..” il tutto confezionato in una custodia stagna in alluminio con uno specchio all’interno.

La scelta dell’acciaio è quantomai azzeccata perché il coltello ha delle geometrie che lo rendono particolarmente semplice da affilare senza disporre di nozioni particolari e al tempo stesso mantiene abbastanza bene il filo. Vince il nostro primo posto di questa lista.

2. Becker Bkr2

coltello survival Becker Bkr2
Controlla disponibilità su Amazon

Specifiche tecniche:

  • Peso del coltello: 422 g
  • Spessore lama: 6,4 mm
  • Lunghezza lama: 13,1 cm
  • Lunghezza totale: 27,3 cm

Il Bkr2 conosciuto anche come Ka-Bar è uno dei coltelli più diffusi e perfetto per i lavori pesanti. E’ in acciaio 1095 quindi un acciaio carbonioso tipico dei coltelli Survival. Ha un forma pulita e lineare e con una media di 4,5 stelle su 5 con ben 1776 recensioni su Amazon si aggiudica il secondo posto in questa guida.

3. Gerber Bear Grylls Ultimate Pro

Coltello-Survival-Gerber-Bear-Grylls-Ultimate-Fine-Edge
Controlla disponibilità su Amazon

Eccellente coltello realizzato dalla famosa Gerber in collaborazione con Bear Grills. E’ un coltello di dimensioni ridotte rispetto al Parang e al Ka-Bar e quindi più adatto a lavori di fino pur essendo estremamente robusto. Molti avventurieri esperti lo preferiscono lame più ridotte e leggere e questo coltello ha stupito tutti per la sua eccellente fattura che lo porta a sconfiggere anche marche più blasonate. Il coltello viene fornito di fodero con acciarino di emergenza e piastra per affilarlo.

Sega per Bushcraft

Silky GomBoy

Controlla disponibilità su Amazon

La casa Silky è una garanzia assoluta in termini di seghe. La Silky GomBoy è uno strumento veramente robusto e di eccellente fattura, sopporta moltissimo le varie flessioni che su molte altre seghe possono portare alla rottura ed è usato da tantissimi esperti del settore per le loro avventure nella natura. Su Amazon ha una media di 4,7 stelle su 5 su un totale di 486 voti.

Sega The Friendly Swede

Controlla disponibilità su Amazon

Un eccellente sega per il Bushcraft che da anni è tra le più popolari e di cui abbiamo anche già parlato positivamente in questo articolo, su Amazon ha conquistato un voto di 4,5 su 5 con ben 261 voti.

Acciarino

The Friendly Swede

Migliore-Acciarino-Amazon-per-accendere-un-fuoco
Controlla disponibilità su Amazon

Rimane uno dei nostri preferiti, l’acciarino della The Friendly Swede si aggiudica come vincitore in questa guida. Rapporto qualità/prezzo eccellente e produce una grandissima quantità di scintille, veramente un ottimo prodotto che ha conquistato il voto di 4,8 su 5 con ben 1656 voti su Amazon. E’ perfetto.

Accendino e Fiammiferi Antivento

Fiammiferi Antivento Impermeabili

Controlla disponibilità su Amazon

Fiammiferi di dimensioni molto generose e capaci di sprigionare un calore mostruoso. Sono racchiuso in un contenitore stagno a prova di proiettile con un bel o-ring resistente. Per via delle dimensioni veramente inaudite dei fiammiferi chiaramente, la scatola ne contiene massimo 12. La cosa di certo non è un difetto dato che se usati bene, ad un fiammifero di questi corrisponde un fuoco acceso. Necessari nel tuo equipaggiamento di emergenza.

Accendino Zippo

Controlla disponibilità su Amazon

Perché uno Zippo e non un classico accendino? Perché se vi servirà per accendere un fuoco, specialmente se l’ambiente è umido e la legna bagnata, dovrete stare molto tempo con la fiamma accesa sotto i legnetti affinché si possa accendere e con un normale accendino rischiereste di bruciarvi dopo poco perché la rotellina diventerebbe rovente. Con uno Zippo invece una volta che avrete creato la fiamma, potrete rimanere quanto volete. Oltretutto è ricaricabile e potete anche pensare di portare con voi una piccola scorta di gas.

Borraccia con Gavetta

La borraccia con gavetta integrata sono comode per bere e cucinare risparmiando tantissimo spazio e peso aggiuntivo rispetto a chi porta con sé un intera gavetta con varie pentole e borracce separate.

Keith Trekking Borraccia in Titanio

Controlla disponibilità su Amazon

Le borracce in Titanio sono le migliori in assoluto anche se purtroppo molto costose. Il titanio è un elemento che le rende leggerissime, altamente resistenti, non tossiche per l’uomo e anticorrosive. Costano molto ma sono da mettere in conto se vogliamo una borraccia definitiva che ci accompagni per tutta la vita durante le nostre avventure.

Latinaric Borraccia in Acciaio Inox

Controlla disponibilità su Amazon

E’ la migliore borraccia che potete trovare in circolazione in Acciaio Inox. Viene fornita con una comoda custodia che ti permette di agganciarla alla cinta e averla sempre pronta all’uso. Ha conquistato un voto di 4,3 su Amazon con ben 308 voti ed ha superato il nostro test. Se volete spendere una cifra adeguata scegliete questa borraccia.

Paracord

Il paracord, come suggerisce anche il nome, è la corda che viene utilizzata per fabbricare il paracadut, di conseguenza è una corda estremamente resistente, testata per resistere a strappi e a sollecitazioni molto forti. In sostanza è un insieme di corde sottili di nylon intrecciate tra loro con una guaina che le racchiude tutte.

Il paracord di ottima qualità è quello con codice 550 e si riconosce perché al suo interno è composto da 7 filamenti composti a loro volta da altri 3 filamenti di nylon. E’ indispensabile nel nostro equipaggiamento per infiniti utilizzi tra cui la realizzazione di un riparo con il Tarp.

Ganzoo Paracord 550 30 mt

Controlla disponibilità su Amazon

Dopo averne testati moltissimi possiamo confermarvi per il più resistente tra tutti e quindi quello di miglior fattura resta il Ganzoo.

Dilwe Paracord 550 100 mt

Controlla disponibilità su Amazon

Il Paracord di Dilwe vince il premio in rapporto qualità/prezzo. Sappiamo che il Paracord è una corda molto resistente e costosa che purtroppo viene utilizzata con frequenza dagli avventurieri che cercano soluzioni più economiche e sostenibili. Il Paracord 550 di Dilwe risponde a questa esigenza.

Torcia Frontale

Eecoo 300 Lumens

Controlla disponibilità su Amazon

Un eccellente lampada frontale con 300 Lumens di potenza e 6 modalità di illuminazioni diverse comprese quelle rosse. Ottima acquisto.

Olight H2R Nova 2300 Lumen

Controlla disponibilità su Amazon

La torcia frontale della Olight H2R Nova, è una delle migliori in circolazione e con una potenza di 2300 lumens con 5 modalità di illuminazioni different, è capace di illuminare nella notte così tanto da farla quasi sembrare giorno. La torcia è anche estraibile per usarla in mano. La casa Olight è da anni al top sul campo delle torcie.

Poncho Impermeabile

La nostra scelta: Miltech

Poncho Impermeabile Miltec

Controlla disponibilità su Amazon

La Miltec è un ottima marca e questo Poncho è tra i migliori in assoluto. Il Poncho della Miltec è leggero, robusto e impermeabile al 100% rappresentando la scelta migliore per le tue avventure nella natura selvaggia. Ha conquistato un voto di 4,4 su 5 con 612 voti su Amazon.

Sacco a pelo

Ferrino Yukon Pro

La Ferrino è sinonimo di qualità da anni e questo sacco a pelo è una delle migliori soluzioni in commercio per le avventure in autunno, inverno e primavera o comunque temperature che vanno dai -3 gradi ai 15.

Explorer

Controlla disponibilità su Amazon

Per la primavera/estate invece optate per il Sacco a Pelo della Explorer. Ha una struttura a mummia che vi permette di ripararvi se dovesse fare più freddo del previsto ed è molto compatto una volta che viene richiuso. Su Amazon ha conquistato un voto di 4,6 su 5 con 107 voti e anche noi ne consigliamo l’acquisto.

Tarp o Tenda

Per chi vuole affrontare avventure più estreme a stretto contatto con la natura consigliamo l’utilizzo del Tarp. Il Tarp è un telone con molti agganci da usare con diverse combinazioni a seconda del tipo di rifugio che vogliamo realizzare.

Per quanto riguarda le tende invece, vi mostreremo solo quelle più leggere e monoposto. Per delle tende a poco prezzo e da più di 1 posto potete tranquillamente rivolgervi al Decathlon più vicino.

Pro e Contro del Tarp:

  • Pro: Versatile e leggero
  • Contro:: necessità di più esperienza e conoscenza dei nodi

 

Pro e Contro della Tenda

  • Pro: facile da utilizzare ed è più protetta da insetti e agenti atmosferici
  • Contro: Molto più pesante e ingombrante

Tende Monoposto

Aqua Quest Hooped Tenda Monoposto Ultraleggera

Controlla disponibilità su Amazon

L’Aqua Quest è un famosissimo marchio che da sempre. si contraddistingue per la realizzazione di attrezzature di elevata qualità. Questa tenda monoposto ultraleggera non fa eccezione ed è perfetta per chi preferisce avere più riparo senza portare un eccessivo peso nello zaino con un ingombro molto ridotto.

Tenda Monoposto Miltec

Anche qui la Miltec ha realizzato un ottima tenda monoposto ad un prezzo accessibile e disponibile in diverse colorazioni. Ha convinto sia noi che molti altri Bushcrafter che l’hanno scelta per le loro avventure nella natura. Ottimo prodotto.

Tarp Bushcraft

Recensioni-Tarp-Aqua-Quest-Defender

Parliamo ora della soluzione più scelta dagli avventurieri amanti dell’equipaggiamento leggero e del contatto più diretto con la natura circostante.

DD Hammock 3×3

Controlla disponibilità su Amazon

Questo Tarp leggero è uno dei più utilizzati in tutto il mondo, poiché è abbastanza robusto e molto versatile grazie a 19 punti di attacco.

Sea to Summit Escapist

Controlla disponibilità su Amazon

Uno dei più leggeri Tarp in commercio usato specialmente per chi fa arrampicata o in generale per chi vuole ridurre al minimo il peso dello zaino.

Aqua Quest Defender

Controlla disponibilità su Amazon

Il Tarp Aqua Quest Defender è senza dubbio uno dei migliori Tarp in circolazione proprio per la sua robustezza e la totale impermeabilità. In base a queste due caratteristiche sta a voi scegliere se portare circa 500gr o 1 kg in più nel vostro zaino ma avere un telo quasi “immortale” e totalmente impermeabile, oppure puntare su prodotti più leggeri ma meno robusti e meno impermeabili.

Se ad esempio siete degli avventurieri esperti e andate spesso in zone innevate, il Tarp Aqua Quest Defender è obbligatorio nel vostro equipaggiamento.

Per questo articolo è tutto, spero ti sia stato di grande aiuto per preparare il tuo equipaggiamento e partire per le tue avventure nella natura selvaggia.

Se non ne fai ancora parte ti invito ad entrare nella Crew dei Buhcrafter, il nostro gruppo Facebook molto affiatato con cui potrai chiedere consigli ai più esperti e condividere le tue prime avventure.

Ti invito inoltre a seguirmi su Instagram e YouTube dove condivo Video-Tutorial e Avventure varie!

Un abbraccio
Simone

Segui le nostre avventure e iniziative sui canali social di Bushcrafter

Simone Talamo

Esploratore e Avventuriero, amo viaggiare in posti remoti e stare a contatto con la natura sopra ogni cosa. Ho deciso di creare Bushcrafter per aiutare le persone a scoprire i luoghi più remoti e affascinanti del pianeta.

Sei pronto per creare le tue nuove avventure?

Noi ti insegniamo a farlo. Impara le nostre stesse tecniche. Crea e vivi le tue avventure.

Potrebbero interessarti questi articoli:

22 Commenti

  1. Avatar

    Grande Simone.. semplice ed efficace

    Rispondi
    • Avatar

      Grazie a te Giovanni! Un abbraccio

      Rispondi
    • Avatar

      Grazie Simone, saluti e s presto.

      Rispondi
  2. Avatar

    Grazie Simone, consigli chiari e completi.

    Rispondi
    • Avatar

      Grazie mille Elvis!

      Rispondi
  3. Avatar

    Bellissimo e utilissimo articolo! Ottima la comparazione tra vari prodotti già selezionati da te, che ci hai offerto.

    Rispondi
  4. Avatar

    Grazie,veramente interessante

    Rispondi
  5. Avatar

    Ottimi consigli.. Ti seguo su Instagram.
    Ciaoo

    Rispondi
  6. Avatar

    interessante, preferisco i tessuti tradizionali, ma il contributo è un bel richiamo all’essenzialità, grazie Simone!

    Rispondi
  7. Avatar

    Grazie Simone, in questi giorni sto facendo l’inventario di tutti i materiali e la tua lista arriva puntuale…grazie…

    Rispondi
    • Avatar

      Ottimo Franco! Sono contento ti sia di aiuto allora.

      Rispondi
  8. Avatar

    Ottimi consigli, visto che in commercio ci sono innumerevoli articoli è sempre difficile scegliere…grazie

    Rispondi
    • Avatar

      Buongiorno, volevo un consiglio su qualche modello di telo da bivacco, da utilizzare per metterci un sacco a pelo e poggiare del materiale. Che sia leggero e impermeabile, rispetto ai classici teli che si trovano facilmente che risultano rigidi e plastico si.. sono alle prime armi… la misura è sul 2×2.. grazie mille

      Rispondi
      • Avatar

        Ciao Vittorio, ti consiglio il Tarp della DD Hammock, rapporto qualità/prezzo eccellente, ma è un 3×3, eccolo: https://amzn.to/30tTlUc
        Difficilmente trovi tarp 2×2, in genere le misure sono 3×3 o 3×2… altrimenti ti consiglio un poncho tenda.

        Rispondi
  9. Avatar

    I fiammiferi anti-vento mi mancavano, grazie della dritta!

    Rispondi
  10. Avatar

    Salve,

    una segnalazione. I link della torcia riportano tutti alla 2000 lumen.

    Rispondi
    • Avatar

      Grazie mille Gerardo! Ho modificato subito i link.

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla lista d'attesa Ti informeremo appena si apriranno le iscrizioni così non perderai il tuo posto.
Email I tuoi dati con noi sono al sicuro.