sfida te stesso nella natura selvaggia

Il Corso Avanzato di Primo Livello marchiato Bushcrafter che ti permetterà di apprendere sul campo le tecniche fisiche e mentali essenziali per poter sopravvivere nella natura selvaggia.

Prepara lo zaino e parti per un’avventura di 3 giorni nelle montagne del Lazio. Iscriviti e prenota il tuo posto per il Corso Avanzato di Primo Livello di Bushcraft, la disciplina di chi ama la natura selvaggia.

Il lancio ufficiale in cui si scoprirà il prezzo ci sarà tra:

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

DOVE

Il corso si terrà nel Lazio, precisamente nei Monti della Tolfa. Le indicazioni precise sul luogo d’incontro verranno fornite successivamente.

Quando

Il corso si terrà il 4-5-6 Ottobre 2019.

prezzo

Il prezzo del Corso Avanzato di 1° Liv. è di € 347. 

Posti limitati

Per garantire la massima qualità, il corso è a numero chiuso per un massimo di 12 persone.

CERTIFICAZIONE FISSS

Corso riconosciuto dalla FISSS come primo modulo valido per l’accesso al ruolo di Operatore/Aiuto Istruttore della Federazione Italiana Survival.

non c’è tenda… il rifugio lo costruisci tu

Non sarà una scampagnata nel bosco. Con questo corso metterai a dura prova il tuo fisico ma sopratutto la tua mente a partire dal sonno. Dovrai costruire il rifugio dove dormirai per due notti, ti riparerai dal freddo e recupererai le energie.

cibo e acqua li procuri sul campo

Avrai a disposizione con te alla partenza solo poche scorte di cibo e acqua, imparerai a procurare il resto direttamente sul campo in modo autonomo e imparerai a gestire la deprivazione sviluppando una forte tempra mentale.

Scopri di più su cibo e acqua

Devi portare con te solo 1 litro d’acqua nella borraccia, il resto la procurerai sul posto.

Il cibo ti verrà fornito direttamente sul campo dal nostro team e consiste in:

100 gr di farina (già porzionata in bustine da freezer), frutta secca (una bustina a testa), due bustine di the, due bustine di miele (confezioni da bar), due patate ed una cipolla, due alette di pollo.

dormirai sotto un cielo stellato

Non dovrai solo affrontare dure prove. Vivrai un esperienza magica a forte contatto con la natura. Dormirai sotto un tetto formato da milioni di stelle in un luogo fantastico come i Monti della Tolfa e scoprirai cosa significa tornare alle nostre origini.

Scopri di più sui benefici del contatto con la natura

E’ stato scientificamente provato che il contatto con la natura selvaggia ha numerosissimi benefici per la mente e per il corpo. Il massimo dei benefici avviene quando il contatto dura per almeno 2 giorni. Tornerai a casa stanco ma allo stesso tempo incredibilmente rilassato e pieno di energie.

Scegliamo solo i migliori istruttori italiani

Per i corsi di Bushcrafter troverai solo i migliori istruttori del panorama italiano che ti seguiranno personalmente in ogni aspetto del tuo percorso di apprendimento.

Daniele manno

Il tuo istruttore

Appassionato di outdoor da sempre, pilota dal 1987, Daniele Manno – fondatore e presidente dell’associazione Oltre Survival and Rescue– inizia il suo cammino con la Federazione Italiana Survival nel 2001 per approfondire le tecniche e le conoscenze nell’ambito della sopravvivenza, sia essa in mare, in montagna o nelle aree più remote del pianeta.

Istruttore di volo, elisoccorritore, subacqueo, speleologo, sono solo alcune delle competenze che lo hanno formato alla mentalità del “semper paratus” (pronto sempre) e che nei numerosi viaggi all’estero gli hanno permesso di affrontare le varie difficoltà con la dovuta serietà e determinazione.

Già ufficiale dell’Aeronautica Militare, torna a vestire le “stellette” con il Corpo Militare della CRI con il grado di Capitano Commissario (cgd) e per oltre un anno è responsabile dell’addestramento alla sopravvivenza del IX Centro di Mobilitazione dove, in ambito CRI, già ricopre la qualifica di soccorritore OPSA, SMTS e sommozzatore.

Raggiunto lo status di Istruttore Master Advanced della FISSS, è il referente nazionale federale per la sopravvivenza in mare ed il primo soccorso in ambito remoto, campo di applicazione ulteriormente approfondito con la certificazione quale Wildernes Emergency Medical Technician presso la SOLO Survival and Wilderness Medical School, NH, USA, ed il conseguimento della qualifica di Istruttore BLSD e PTC (Pre-hospital Trauma Care) ma con la Oltre SAR offre un ventaglio di corsi adatti ad ogni situazione”

Equipaggiamento base

Abbigliamento

Adeguato alla stagione. Raccomandiamo pantaloni lunghi e resistenti e soprattutto non aderenti.

Zaino

Di grandezza adeguata: tutto l’equipaggiamento dovrà essere contenuto all’interno. Nessun “orpello” appeso esternamente. Inoltre sarà utile per le attività di raccolta frutti, erbe, esche per il fuoco e quant’altro dovremmo poter incontrare di utile.

Borraccia

Borraccia con gavetta in alluminio: la borraccia è contenuta nella gavetta, utile per cucinare. Clicca qui per acquistarla su Amazon.

Coltello

Che abbia la lama affilata, l’Opinel n° 9 che si trova anche nelle ferramenta, nel Decathlon o su Amazon cliccando qui è una scelta economica e sufficientemente valida.

Coperta Isotermica

La classica “metallina”.

Medicinali

Eventuali medicinali personali: ognuno provvederà a portare con se eventuali medicinali di cura.

poncho

Consigliamo il poncho-tenda (in alternativa: telo occhiellato o “basha”: telo 2×3 da ferramenta o telo militare specifico).

Calzature

Anfibi o scarponi da trekking: obbligatori in quanto cammineremo sempre su terreno boschivo e montano.

Guanti da lavoro

Impariamo ad usare gli attrezzi da taglio ed è necessario proteggere le mani. Vanno benissimo quelli a basso prezzo che si trovano in ferramenta.

sega per legno

Con lama da almeno 15 cm, anche pieghevole, possibilmente con custodia. Assicuratevi che sia adatta per segare legno. Va bene anche la sega a catena dei kit di survival.

Paracord

Paracord: 15m di paracord 550 o cordino di analoga robustezza. Clicca qui per acquistarlo su Amazon

Torcia

Torcia frontale: è preferibile avere sempre la mani libere o in alternativa un altro tipo.

Cappello o bandana

Per evitare la dispersione del calore o scottature sono fondamentali sempre.

Equipaggiamento OPZIONALE

Coltello “survival”

Lama robusta, adatta al “chopping” ed al “batoning”. Evitare quelli con manico cavo.

Kit di sopravvivenza

Grandezza massima della scatola 13x9x3. Sarà oggetto di discussione ed approfondimento.

Non è solo un corso di sopravvivenza.

“Quando ho deciso di trasformare Bushcrafter in una scuola di Bushcraft e Survival fin da subito ho pensato di non accontentarmi di creare solo corsi avanzati. La mia idea è quella di realizzare un percorso in grado di darti le giuste competenze tecniche e mentali per poter affrontare delle spedizioni nei posti più remoti del pianeta. Voglio farti vivere delle vere avventure, ma per essere sicuro che tu possa farcela, ti serve la giusta preparazione e questo corso rappresenta il primo step di tre totali da dover superare.”

Simone Talamo – Fondatore Bushcrafter

%

Corso di primo livello

%

Corso di secondo livello

%

Corso di terzo livello

%

Spedizione bushcrafter

in omaggio ricevi il manuale del bushcrafter e non solo.

Con la tua iscrizione riceverai in omaggio anche il Manuale del Bushcrafter, l’eBook che ti permette di imparare le tecniche essenziali per vivere nella natura selvaggia ed iniziare la tua prima avventura.

Ma non finisce qui, il giorno del corso riceverai anche la maglietta ufficiale di Bushcrafter da portare con te nelle tue prossime avventure.