Cosa portare da mangiare durante trekking o un’avventura nella natura

Vuoi essere avvisato per i prossimi articoli? Entra nel Canale Telegram Bushcrafter

Simone Talamo

Ciao avventuriero! Il tema di questo articolo come si intuisce facilmente dal titolo, verterà su quello che a me piace definire “Adventure Menu”!

h

Indice

9

Caratteristiche del cibo da portare durante un trekking o un’avventura

9

Frutta secca, frutta secca e ancora frutta secca

9

Carne Secca: una nuova gustosa scoperta!

9

Barrette Energetiche e Proteiche

9

Conclusioni

Scherzi a parte, oggi ti parlerò dei cibi da portare durante un’avventura o un trekking nella natura selvaggia.

Cominciamo!

Caratteristiche del cibo da portare durante un trekking o un’avventura

cosa mangiare durante un trekking

Fondamentalmente i cibi che portiamo dovranno essere:

  • Ricchi di calorie
  • Facili da trasportare
  • A lunga scadenza

Prima di tutto dobbiamo considerare che quando siamo in avventura o stiamo percorrendo un trekking più o meno lungo che sia, molto probabilmente stiamo consumando molte energie. Di conseguenza il nostro apporto calorico dovrà essere abbastanza elevato per permetterci di stare bene e in forze.

Il secondo problema riguarda l’ingombro. Le nostre razioni dovranno essere poco ingombranti tanto per cominciare. Portare carne fresca con una borsa frigo con all’interno i ghiaccioli è l’esempio perfetto di cosa NON bisogna portare.

Per ultimo il cibo che trasportiamo con noi nello zaino deve poterci durare abbastanza a lungo e non deve richiedere condizioni particolare per essere conservato.

Fatta questa premessa, cosa ci portiamo nello zaino da mangiare in avventura?

Frutta secca, frutta secca e ancora frutta secca

La frutta secca è il principe degli alimenti da portare con noi in avventura. E’ molto calorica, è fonte di proteine, minerali, grassi e vitamine ed è facilmente digeribile.

Oltre a queste caratteristiche alimentari, è facile da portare e non ha particolari problemi di conservazione. Insomma… è perfetta!

Tra la frutta secca che preferisco portare con me ci sono sicuramente le Mandorle e a volte le Noci. Oltre a queste però possiamo portare anche porzioni di frutta disidradata come:

  • Albicocca secca
  • Ananas secco
  • Ciliegia secca
  • Dattero secco
  • Fico secco
  • Kiwi secco
  • Mango secco
  • Mela secca
  • Melone secco
  • Mirtillo secco
  • Papaya secca
  • Pesca secca
  • Pera secca
  • Prugna secca
  • Scorze di agrumi secchi
  • Uva passa

Quando consumarla?

Io la uso tantissimo a colazione e come spuntino durante le varie pause per dare subito un freno ai morsi della fame e recuperare rapidamente energie.

Carne Secca: una nuova gustosa scoperta!

La carne secca è una piacevolissima scoperta di qualche mese fa perché volevo inserire un apporto proteico al mio “Adventure Menu” che non provenisse solamente dalle barrette. Scoprii cosi la Carne Secca e mi sono cominciato a rifornire dai migliori in Italia, Carne Secca Italia.

Contento di questa scoperta decisi di contattare personalmente l’azienda nella speranza di stringere una collaborazione che possa apportare un vantaggio alla Community di Bushcrafter e così mi hanno permesso di fornirvi un codice sconto del 10% da utilizzare sul loro sito per provare questa bontà!

Il Codice Sconto è: bushcrafter10

Vi basterà andare sul loro sito “www.carneseccaitalia.it“, scegliere una serie di prodotti (se arrivate a 50€ di spesa la spedizione è gratuita) e applicare nell’apposito spazio il codice sconto “bushcrafter10” per vedervi scalare un po di soldi dal carrello.

Non sarà moltissimo, ma almeno è qualcosa!

PS: Vi posso consigliare la Carne di Renna, una delle cose più buone che io abbia mai mangiato!

Perché ho deciso di portare sempre con me la Carne Secca?

Perché anche questa è facile da trasportare, la confezione dura abbastanza anche se vogliamo farci una piccola scorta a casa e poi è BUONISSIMA.

Mi ero stancato di mangiare solo barrette proteiche e con la carne secca riesco così a mantenere il giusto apporto di proteine durante le mie avventure.

Poi diciamocelo, il gusto vuole la sua parte! E’ vero che siamo in avventura e ci adattiamo a tutto… ma sapere di avere una cosa buona da gustare quando è l’ora di mangiare, ci risolleva lo spirito e l’umore.

PS: La consiglio inoltre per chi come me segue una dieta ricca di proteine.

Barrette Energetiche e Proteiche

Ovviamente come non inserire le barrette? Buone e ricche di vitamine, minerali, carboidrati e proteine a seconda del tipo di barretta che prendiamo.

In generale prendo sia barrette energetiche più zuccherine e ricche di carboidrati come quelle della ProAction, sia qualcuna ad alto contenuto proteico come quelle della Amifit Nutrition (gusto cioccolato). Le inserisco sempre nel mio zaino perché sono comodissime per i spuntini veloci e per la colazione.

Pasti liofilizzati

Pasti Liofilizzati Trekking

Per i pasti principali invece, vi consiglio l’acquisto di pasti liofilizzati come risotti, pastasciutte o cous cous.

I pasti liofilizzati saranno sicuramente il vostro pasto principale, specialmente per quanto riguarda la cena. Utili per ricaricare le energie con una buona fonte di carboidrati e aiutano anche a dormire bene.

Prima di scegliere cosa acquistare, date sempre uno sguardo all’acqua che serve per la cottura di questi cibi. Come saprai, l’acqua è sempre il nostro bene principale in avventura e meno ne consumiamo, meglio è!

A tal proposito, consiglio sempre l’acquisto del Cous Cous perché richiede davvero pochissima acqua… poi è anche buono.

Se volete prodotti più specifici per i vostri trekking, in grado di essere cucinati anche con acqua fredda, vi consiglio queste marche:

In caso di trekking più lunghi può tornarvi molto utile da portare con voi una NRG-5 razione K.

Sono dei normali biscotti, di sapore piuttosto neutro e di consistenza asciutta, che hanno particolari caratteristiche nutrizionali: in particolare una quantità di 100g di questo biscotto contiene 460kcal, che sono all’incirca 1/5 della quantità di calorie minime per la sopravvivenza.

Avete presenti i biscotti di “Pan di Via” o “Biscotti Elfici” nel Signore degli Anelli? Se non ne hai mai sentito parlare, erano dei biscotti che riuscivano a saziare con un solo morso, molto utili durante il lungo viaggio.

Ecco… questi biscotti sono come il Pan di Via!

Una confezione normale da 500g quindi permette di assumere le calorie necessarie per un giorno.

Ma la vera particolarità è che questi biscotti durano tantissimo: almeno 10 anni, secondo confezione, ma in realtà molto di più.

L’idea è quindi di prenderli, lasciarli nello zaino finché non ne hai bisogno e non preoccuparsi perché difficilmente riusciamo a farli scadere. In questo modo si ha a disposizione una scorta di calorie, proteine e zuccheri per i momenti di bisogno.

Anche oggi abbiamo finito! Spero di averti aiutato e se leggendo ti stava venendo fame, tranquillo… è normale, è venuta anche a me mentre scrivevo!

Ti ricordo il Codice Sconto “bushcrafter10” nel caso in cui volessi provare la Carne Secca su “www.carneseccaitalia.it” e se volessi dei consigli su cosa provare, puoi contattarmi sul mio profilo Instagram privato “symon_adventure“, sarò felice di consigliarti!

Se vuoi essere aggiornato sui nuovi articoli e video che pubblichiamo, entra anche tu nel nostro Canale Telegram.

Ti invito inoltre a seguirmi su YouTube dove condivido Video-Tutorial e Avventure varie!

Noi ci vediamo al prossimo articolo! Buona avventura!

Simone

Segui le nostre avventure e iniziative sui canali social di Bushcrafter

Simone Talamo

Esploratore e Avventuriero, amo viaggiare in posti remoti e stare a contatto con la natura sopra ogni cosa. Ho deciso di creare Bushcrafter per aiutare le persone a scoprire i luoghi più remoti e affascinanti del pianeta.

Sei pronto per creare le tue nuove avventure?

Noi ti insegniamo a farlo. Impara le nostre stesse tecniche. Crea e vivi le tue avventure.

Potrebbero interessarti questi articoli:

2 Commenti

  1. Avatar

    ciao volevo una precipitazione ma la carne secca acquistata su carne secca Italia la devi poi cucinare la si mastica come funziona solo per saperlo prima di acquistarla

    Rispondi
    • Avatar

      Ciao Pietro! Assolutamente no, non va cucinata. Apri la confezione e puoi mangiarla.

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla lista d'attesa Ti informeremo appena si apriranno le iscrizioni così non perderai il tuo posto.
Email I tuoi dati con noi sono al sicuro.