Sfida te stesso nella Natura Selvaggia

Anche tu senti il forte richiamo dell’avventura e della scoperta? Con il Corso Bushcrafter imparerai ad esplorare e sopravvivere in territori selvaggi e ostili.

Obiettivi del corso

L’obiettivo del Corso Bushcrafter è di farti acquisire le principali tecniche di sopravvivenza. orientamento e cartografia, utili per affrontare un avventura esplorando un nuovo territorio selvaggio e che ti permettano di metterti in salvo in situazione di emergenza in ambiente boschivo/montano.

Logistica

Il corso è della durata di 3 giorni (da Venerdì mattina a Domenica alle 13/14) e si svolge in varie parti d’Italia mantenedo lo stesso programma. Il luogo d’incontro preciso viene sempre comunicato dopo l’iscrizione in base alla regione scelta e sarà sempre la mattina del Venerdì.

A chi si rivolge

Il Corso Bushcrafter è rivolto a tutti quelli che vogliono cominciare ad esplorare nuovi territori e vivere avventure straordinarie nella natura selvaggia. E’ un corso di livello intermedio dato sia dalla durata del corso stesso (3 giorni e 2 notti), sia dal programma e dalla fatica da affrontare ma al tempo stesso, utile anche per tutti quelli che hanno poca o nessuna esperienza ma preferiscono scegliere fin da subito un percorso formativo completo e più approfondito.

Il prossimo corso disponibile inizierà fra:

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

Non è solo un corso di sopravvivenza.

“Conosco perfettamente la sensazione che si prova nel volersi avventurare nella natura ed esplorarla ma non sentirsi pronti a farlo, ci sono passato anche io. Rimandare di continuo e finire per guardare solo le avventure degli altri, senza mai vivere la nostra. E’ così che ho deciso di trasformare Bushcrafter nella migliore scuola per Esploratori e Avventurieri che si possa trovare e fin da subito ho pensato di non accontentarmi di creare solo corsi avanzati. La mia idea è quella di realizzare un percorso in grado di darti le giuste competenze tecniche e mentali per poter affrontare delle spedizioni nei posti più remoti del pianeta. Voglio farti vivere delle avventure memorabili, ma per essere sicuro che tu possa farcela, ti serve la giusta preparazione”

Simone Talamo – Fondatore Bushcrafter

Impara ad esplorare nuovi territori

Imparerai le fondamenta della cartografia per seguire tracciati creati da altri o realizzarne di nuovi muovendoti con mappa e bussola. Sarai finalmente libero di esplorare la natura selvaggia.

Senza tenda… il rifugio lo costruisci tu

Non sarà una scampagnata nel bosco. Con questo corso metterai a dura prova il tuo fisico ma sopratutto la tua mente a partire dal sonno. Dovrai costruire il rifugio dove dormirai per due notti e che ti servirà per ripararti dal freddo e recuperare le energie.

Imparerai ad accendere un fuoco ovunque ti trovi

Il fuoco è il tuo migliore amico quando si tratta di sopravvivenza nella natura selvaggia, poiché si prende cura di tutto ciò che è importante: cibo, acqua e riparo (calore). Imparerai a farlo con la giusta tecnica in qualsiasi condizione.

Ti dovrai orientare sia di giorno che di notte

Se dovessi aver perso la tua mappa o perfino la bussola, diventa fondamentale sapersi orientare usando il sole di giorno e le stelle di notte.

Avrai Poche scorte di cibo e l’acqua la procuri sul campo

L’acqua è il bene principale. Avrai a disposizione con te alla partenza solo 2 lt. di acqua e imparerai a procurarti il resto direttamente sul campo in modo autonomo scoprendo quali sono le tecniche per potabilizzarla.

Scopri di più su cibo e acqua

Devi portare con te solo 1 litro d’acqua nella borraccia, il resto la procurerai sul posto.

Il cibo ti verrà fornito direttamente sul campo dal nostro team e consiste in:

100 gr di farina, frutta secca (una bustina a testa), due bustine di the, due bustine di miele, due patate, una cipolla e 100gr di riso.

Sarai a stretto contatto con la natura

Non dovrai solo affrontare dure prove. Vivrai un esperienza magica a forte contatto con la natura. Dormirai sotto un tetto formato da milioni di stelle in luoghi fantastici e scoprirai cosa significa tornare alle nostre origini.

Scopri di più sui benefici del contatto con la natura

E’ stato scientificamente provato che il contatto con la natura selvaggia ha numerosissimi benefici per la mente e per il corpo. Il massimo dei benefici avviene quando il contatto dura per almeno 2 giorni. Tornerai a casa stanco ma allo stesso tempo incredibilmente rilassato e pieno di energie.

Ricevi numerosi omaggi

La nostra missione è insegnarti ad esplorare e sopravvivere con poco equipaggiamento nei territori più remoti e selvaggi di tutto il mondo. Oltre alla partecipazione al corso riceverai numerosi omaggi che hanno l’obiettivo di farti proseguire nella tua formazione.

1. Video Corso

Data la mole di informazioni che riceverai al corso, avrai gratuitamente il nostro videocorso del valore commerciale di € 250. Potrai ripassare quando e dove vuoi le nozioni imparate dal vivo.

(E’ in fase di registrazione)

2. Manuale del bushcrafter

Al termine del corso riceverai un email contenente il link per scaricare gratuitamente il Manuale del Bushcrafter, il nostro eBook in vendita nello Shop nella quale troverai le principali tecniche di Bushcraft e Survival raccolte fino ad ora, completo di illustrazioni.

3. Raduni gratuiti

Solo chi partecipa al Corso Bushcrafter avrà la possibilità di partecipare ai nostri raduni completamente gratis. Con i raduni stringerai nuove amicizie con persone che condividono le tue stesse passioni e avrai la possibilità di continuare a fare pratica.

4. Accesso alle spedizioni

Alle Spedizioni Bushcrafter accettiamo solo chi ha già frequentato i nostri corsi oppure chi, attraverso un colloquio conoscitivo, dimostra di avere l’esperienza necessaria per partecipare.

Cosa dicono i sopravvissuti

riccardo bassoli

Ciao Simone, sinceramente devo ammettere che mai prima d’ora ero rientrato a casa da un esperienza (compresi i tanti viaggi) e sentirmi così tanto cambiato, ovviamente, in senso positivo. 

E’ stato fantastico, mai mi sarei aspettato un livello simile, una quantità di lezioni pratiche e teoriche impressionanti, più che un corso è un esperienza di vita vera e propria che consiglio a chiunque, senza distinzione di età o sesso.
I due “Danieli” sono impressionanti, per preparazione ed esperienza, senza dimenticare Leonardo, fondamentale quanto loro e sempre disponibile ad aiutare. Vi auguro di continuare così il più possibile! 
Tiziano Seravagli

Devo dire che sono assolutamente soddisfatto del corso, gli istruttori sono veramente dei grandi professionisti e ho trovato il corso realistico, cosa che sembra banale ma quando compri qualcosa online c’è sempre il rischio di trovare qualcuno che racconta favole e non è questo il caso vostro. Quindi vi faccio i miei complimenti.

Esperienza per me indimenticabile, stimolante ed estremamente positiva, la mia intenzione è quella di riuscire a proseguire questo percorso entusiasmante che ho iniziato con voi.

Flavia Ricci
3 giorni, come quantificarli? Beh, se li misuriamo in emozioni potrebbero equivalere ad almeno un paio di mesi normali, stessa misurazione per la quantità di informazioni apprese. Si chiama bushcraft, significa avere un insieme di conoscenze e tecniche atte a vivere in un ambiente naturale, sfruttandone le risorse per soddisfare i bisogni primari quali cibo e rifugio (wiki). Ma io non credo nella staticità dei nomi, in continua evoluzione, ognuno fa bushcraft a modo suo, gli ,estremi: Chi cerca di avere il meno possibile per “svuotare” il suo bagaglio e utilizzare le proprie forze;
E chi, invece, si porta graticola e maiale e imbastisce una cena che persino gli dei dell’ Olimpo non sarebbero in grado di fare meglio.
Vedo a riguardo continue discussioni e catalogazioni di cosa è giusto e cosa sbagliato, io mi astengo dal giudizio, personalmente posso praticare e comprendere entrambe le scelte, e anche quella di criticare, chiarito ciò voglio esprimere cosa è stato per me questo corso ed esprimere inoltre la mia gratitudine per questi istruttori che spesso sono messi sotto metro di paragone e giudizio per le tecniche e cosa viene insegnato tralasciando ciò che io invece ho letto e che vorrei sottolineare, ossia la passione.
Non sta a me giudicare la competenza di un istruttore, io ho imparato tanto e ne sono grata, mi sono fidata e difficilmente mi sbaglio, ma quello che è accaduto in questi giorni ci ho messo 2 mesi per assimilarlo, perché è un avanzare silenzioso di consapevolezza che nel frastuono di tutti i giorni non si percepisce. Loro sono persone prima che istruttori, persone controcorrente ai giorni d’oggi, che sfidano la società e che amano la natura e la rispettano, si sono addentrati nei boschi e hanno imparato dapprima loro, e poi insegnato a noi come si sopravvive senza il sostegno e la comodità di tutti i giorni, fuori dalla zona di comfort, fuori dalla tirannia del consumismo, che la vita può avere un senso più profondo, che senza domotica puoi comunque sopravvivere al freddo.
Questo corso voi lo chiamate corso di sopravvivenza, ma qualcosa mi ha sempre stonato, si, è giusto, nell’eventualità ci insegnate a sopravvivere, ma mi chiedo se vi siete resi conto che forse dovreste chiamarlo corso di rinascita, voi create gruppi e fate incontrare gente fuori dalla società, mettendola insieme laddove i telefoni non prendono, la gente si aiuta e parla, la spogliate di ogni comodità che altro non è se non le catene che il consumismo mette alle persone svuotandole di ogni stupore. Il primo giorno non sapevo come muovermi, intorno al fuoco eravamo tutti un po’ spaesati, nonostante fossimo tutti amanti della natura, ma gli amanti della natura sono lupi solitari che non sempre si incontrano. Come appena svegliati da un sogno, cercavamo di capire dove fossimo, poi, il giorno dopo già qualcosa è cambiato, una consapevolezza è salita in superficie, piano piano, era come vivere una vita parallela, e, per lo meno per me, era più vera di quella appena lasciata. Così inizi a utilizzare nuovamente parti del cervello ormai atrofizzate, guardi negli occhi le persone, sei presente, vigile, non hai sveglie meccaniche, hai la luce del sole, ti riconnetti alla natura, ed è come se la linfa vitale tornasse a scorrere dentro di te, parli con i tuoi compagni, conosci le loro storie, e impari ad ascoltare, perché di tempo ne hai, e di comodità che ti distraggono no.
Lo shock del tornare ad accendere il telefono è stato terribile, sono stata 3 giorni a chiedermi quale fosse la vera vita, cosa dovevo fare, non ho avuto un aattacco panico ma poco ci è mancato, poi, piano piano, mi sono fatta riassorbire, ma voi mi avevate insegnato ormai ad accendere il fuoco, e non solo fisicamente, parlo di un altro fuoco, quello della conoscenza, il fuoco che fa luce dove non ne avevi vista prima. Io vivevo la natura da sola, mi addentravo nei boschi per cercare me stessa, poi ho trovato voi e il vostro corso, quando ci avete insegnato con passione ogni vostro sapere, e quando guardavo i vostri occhi mentre raccontavate delle vostre esperienze voi mi avete trasmesso la vita, ed io spero solo che vi rendiate conto di che gruppo stupendo siete e di quello che fate. Quei 3 giorni mi hanno fatto attaccare tasselli del mio puzzle che mi mancavano e ve ne sono grata, sto per partire per il Perù, al ritorno andrò 6 mesi in tenda, e voi mi avete aiutato a indirizzare la mia freccia.
Volevo condividere con voi tutto questo, anzi, a dire il vero volevo scrivere una recensione, ma come al solito vado fuori tema, stavo per cancellare poi ho continuato, e alla fine non so cosa è uscito, ve lo mando grezzo, se volete prendere parti per una recensione, se volete conservare il messaggio per voi, non lo so, io volevo solo che questa mia elaborazione andasse al mittente, così, un po’ stravagante come sono io, ma so che voi capirete
Mirco Soliani

Dal corso, prima di partire non sapevo bene cosa aspettarmi se non il fatto che ci si dovesse mettere in gioco ma ora, avendolo affrontato, posso dire che sia stata una delle esperienze più belle che abbia mai fatto. Una formazione a 360 gradi così (sia personale che tecnica) non penso di trovarla in futuro così spesso. 

Senza ombra di dubbio, ogni volta che racconterò questa esperienza lo farò con il sorriso ed entusiasmo consigliandolo a tutti.

Mi ha messo di fronte a diversi ostacoli personali che grazie tutti sono riuscito a superare. Ora so dove sono alcuni miei limiti e so come affrontarli, almeno fino a quando verranno affrontati quelli imposti dal livello 2!!

Mi sa proprio che ci si vedrà presto!

Paolo Ronzio

Ciao Simone buongiorno.
Intanto volevo fare i complimenti per il corso. È stato veramente interessante ed istruttivo. Gli istruttori , Daniele e Daniele, e l’aiuto, Leonardo , sono veramente bravi, competenti e disponibili. È stata una esperienza che consiglio a tutti ( e lo farò volentieri attraverso i miei contatti) perché ti mette profondamente a contatto con l’elemento più importante che abbiamo sulla nostra amata terra, la natura ! 3 giorni e due notti sembrano esser stati 1 mese ! Sembrerebbe un commento negativo perché si dice che quando uno si diverte e sta bene il tempo vola veloce, invece è l’esatto contrario, perché finalmente vivi ogni minuto della tua vita , te lo godi e ne fai tesoro !
Grazie ancora anche per la tua disponibilità.

Maurizia Vanni
Sono molto contenta di aver fatto parte della prima squadra di “corsisti “. Il mio feedback non può che essere positivo.
Il gruppo era ottimo, tutti collaborativi e desiderosi di apprendere ma al tempo stesso discreti. Ognuno ha avuto il suo spazio per ambientarsi e mettersi alla prova. I disagi provati facevano parte del gioco ed è stato importante provarli sulla nostra pelle. Gli istruttori Daniele e Leonardo perfetti, gentili e disponibili senza parlare della loro altissima preparazione. Ho trascorso due giorni intensi e pieni. La scelta delle due notti è perfetta. Rimango in attesa di nuove sfide ed avventure e nel mentre vi invio calorosi saluti. Maurizia
Francesco Scipioni

Mi sono trovato benissimo sia con i partecipanti che con gli organizzatori. E’ stata una bellissima esperienza, ho imparato molte cose utili grazie alle competenze di Daniele Manno. Basta spirito di adattamento e amore per la natura! Il prezzo è equo per la qualità del corso, vi consiglio di partecipare, non vi dimenticherete di questi giorni nel bosco 🙂

Angelo Serrecchia

3 giorni di pura e totale avventura! La qualità del corso si sente fin da subito, istruttori di alto livello e organizzazione impeccabile! Una delle esperienze più belle che abbia mai fatto!

Eugenio Cammoranesi

Tre giorni e due notti di pura libertà, un’infinità di esperienze nuove e una mole di consigli e know-how ricevuti da istruttori davvero competenti. Non avrei mai immaginato di imparare così tanto in così poco tempo! Non vedo l’ora di fare un’altra esperienza!

Ernesto Oliva

Grazie a te Simone Talamo, solo la passione autentica spinge le persone a divulgare una disciplina come hai fatto tu. Con attenzione e professionalità hai organizzato tutto nel miglior modo possibile. Coinvolgendo i migliori istruttori Daniele Manno e Leonardo Bozolo dando vita ad un’esperienza fantastica con un gruppo meraviglioso

Dovresti partecipare se:

[

Vuoi imparare ad esplorare la natura selvaggia creando nuovi tracciati

[

Ti piace da matti l'avventura

[

vuoi partire per le spedizioni bushcrafter in posti remoti

[

ami la natura selvaggia

[

esci spesso per esplorare posti remoti per passione o per lavoro

[

ami le sfide, soprattutto con te stesso

Sarai pronto per partire all’avventura in paesi remoti

Partecipando a questo corso inoltre sarai idoneo alla partenza per le Spedizioni Bushcrafter. Le Spedizioni sono viaggi avventura nei posti più remoti del pianeta. Sarai immerso nella natura più incontaminata, incontrerai animali selvaggi e tribù locali. Tutto in completo stile survival.

Equipaggiamento Obbligatorio

Abbigliamento

Adeguato alla stagione. Raccomandiamo pantaloni lunghi e resistenti e soprattutto non aderenti.

Zaino

Di grandezza adeguata: tutto l’equipaggiamento dovrà essere contenuto all’interno. Nessun “orpello” appeso esternamente. Inoltre sarà utile per le attività di raccolta frutti, erbe, esche per il fuoco e quant’altro dovremmo poter incontrare di utile. Se non ne avete uno va bene il MilTec

Borraccia + gavetta

Borraccia con gavetta in alluminio: la borraccia è contenuta nella gavetta, utile per cucinare. Clicca qui per acquistarla su Amazon.

Coltello

Che abbia la lama affilata, consigliamo il Mora Companion oppure l’Opinel n° 9 che si trova anche nelle ferramenta, nel Decathlon o su Amazon cliccando qui.

Coperta Isotermica

La classica “metallina”.

Coperta di Pile (solo mesi invernali)

Solo nei mesi invernali è consentito portare con se in aggiunta alla coperta termica, una coperta di pile o in alternativa , di lana.

Medicinali

Eventuali medicinali personali: ognuno provvederà a portare con se eventuali medicinali di cura.

poncho

Consigliamo il poncho-tenda o tarp 3×3 su Amazon, o nel Decathlon, in alternativa telo occhiellato da ferramenta.

Calzature

Anfibi o scarponi da trekking: obbligatori in quanto cammineremo sempre su terreno boschivo e montano.

Guanti da lavoro

Impariamo ad usare gli attrezzi da taglio ed è necessario proteggere le mani. Vanno benissimo quelli a basso prezzo che si trovano in ferramenta.

sega per legno

Con lama da almeno 15 cm, anche pieghevole, possibilmente con custodia (consigliamo questa). Assicuratevi che sia adatta per segare legno. Va bene anche la sega a catena dei kit di survival.

Paracord

Paracord: 15m di paracord 550 o cordino di analoga robustezza. Clicca qui per acquistarlo su Amazon

secchi della spazzatura neri

Classici secchi della spazzatura neri (un paio a persona). Anche se non sembra, sono ottimi isolanti dal terreno dal prezzo irrisorio.

Equipaggiamento Opzionale

Torcia

Torcia frontale: è preferibile avere sempre la mani libere o in alternativa un altro tipo.

Bussola

Utile per imparare a seguire e creare tracciati sulla mappa

Coltello “survival”

Lama robusta, adatta al “chopping” ed al “batoning”. Evitare quelli con manico cavo.

Kit di sopravvivenza

Grandezza massima della scatola 13x9x3. Sarà oggetto di discussione ed approfondimento.

Cappello o bandana

Per evitare la dispersione del calore o scottature sono fondamentali sempre.

PREPARA IL TUO EQUIPAGGIAMENTO E PARTI PER QUESTA AVVENTURA

Scegli la data e il luogo di svolgimento del corso e clicca sul tasto “aggiungi al carrello” per procedere e prendere il tuo posto.

Posti limitati

Istruttori qualificati

2 notti e 3 giorni

347,00

Svuota

* Incluso nel prezzo avrai il Video Corso (valore 250€), la maglietta Bushcrafter ufficiale e il Manuale del Bushcrafter.

Rimborso del 100%

Se hai problemi a venire a causa di imprevisti avrai un rimborso completo disponibile fino a 3 settimane dalla data di inizio corso. Superate le 3 settimane potrai decidere se lasciare la tua iscrizione per la prossima data disponibile o avere comunque un rimborso parziale di € 150. Le condizioni meteo non saranno oggetto di rimborso.

Dubbi o Domande?

Se hai dubbi o domande sul corso dai uno sguardo alle domande frequenti qui in basso. Se non trovi quella che risponde al tuo dubbio puoi scriverci sulla chat in basso a destra o se non la trovi attiva in questo momento, puoi scrivere a bushcrafterofficial@gmail.com o scrivere su Whatsapp/chiamare al 333 33 53 255 (Simone)

E' ADATTO A CHI NON HA NESSUNA ESPERIENZA?

Il corso è adatto a chi ha poca o nessuna esperienza. E’ una full immersion di 3 giorni che ti permetterà di acquisire le principali tecniche di sopravvivenza nella natura selvaggia e ti permetterà di essere autonomo per vivere le tue avventure.

POSSO PARTECIPARE ANCHE SE SONO MINORENNE?

Purtroppo il corso non è adatto ai minorenni. Per minorenni e famiglie stiamo lavorando su un progetto parallelo adatto a voi.

E' ADATTO PER UNA DONNA?

Assolutamente sì, anzi! Molto spesso le donne si sono comportante molto meglio di tanti uomini.

SE FACCIO L'ISCRIZIONE, COSA STO COMPRANDO?

Completando il pagamento avrai prenotato il tuo posto per il corso, nel luogo e nella data che avrai selezionato. Successivamente riceverai un email di conferma della prenotazione e i dettagli sul luogo e l’orario di incontro con un numero di telefono per qualsiasi evenienza.

COME POSSO PAGARE PER ISCRIVERMI?

Puoi pagare sia con Bonifico sia con Carta di Credito usando PayPal (anche se non hai un account). Nel caso del bonifico per accelerare i tempi e fermare subito il tuo posto, il consiglio è quello di mandare tramite email la copia del pagamento effettuato. In alternativa il posto verrà confermato solamente quando arriveranno i fondi sul conto.

NON HO FREQUENTATO QUESTO CORSO. POSSO COMUNQUE PARTIRE PER LE SPEDIZIONI E I CORSI SPECIALISTICI?

Purtroppo no. Affrontando e superando questo corso avrai accesso a tutte le nostre avventure. Potrai quindi poi accedere sia ai corsi specialistici che alle Spedizioni Bushcrafter.

DOPO IL CORSO COSA RICEVERO'?

Dopo il corso riceverai gratuitamente sia il Manuale del Bushcrafter dal valore di €15 e anche l’accesso al Video-Corso Online del valore di 250€.

SI ANDRA' A CACCIA?

Non si andrà a caccia perché come spieghiamo durante il corso, la caccia è un attività ad alto dispendio di energie e fronte a volte di un basso apporto calorico. Oltretutto un uomo può resistere circas 3 settimane senza cibo rendendo quindi secondario l’importanza del procacciare cibo.

Iscriviti alla lista d'attesa Ti informeremo appena si apriranno le iscrizioni così non perderai il tuo posto.
Email I tuoi dati con noi sono al sicuro.